Società operaia apre alla parità di genere: dopo 120 anni due donne nel direttivo

Due donne sono entrate a far parte della storica Società operaia di mutuo soccorso “Amelio Trisolino” di Francavilla Fontana, fondata nel 1902. I tempi cambiano e finalmente si apre anche qui alla parità di genere.

Due donne dopo 120 anni dalla fondazione

“Dopo 120 anni siedono in consiglio di amministrazione della Società Operaia due donne, Giovanna Pascali e Rosa Vozza,  frutto – dichiara il riconfermato presidente Cosimo Rocco Franciosa – di un rinnovamento culturale e di una prospettiva di crescita del sodalizio che oggi più che mai si vede proiettato in una società moderna e futuristica in continua evoluzione del terzo settore”.

Presidente e suo vice

Nella sede di piazza Umberto I si sono tenute, nei giorni scorsi, le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo relative al triennio 2022 – 2024. Alla presidenza, come detto, è stato confermato Cosimo Rocco Franciosa, vice presidente è stato eletto Giovanni Ruggiero.

Consiglio d’amministrazione, segreteria, tesoreria e consiglio di disciplina

Questi i consiglieri di amministrazione: Francesco Catanzaro, Cosimo Laporta, Giovanna Pascali, Natale Saracino, Emanuele Sarli, Cosimo Spinelli e Rosa Vozza. Per la segreteria sono stati eletti Michelangelo Tardio e Samuele Urgesi vice segretario. In qualità di cassiere Alessandro Miglietta e come suo vice Francesco Candita.  Cinque i componenti del consiglio di disciplina: Damiano Birtolo, Gioacchino Corrado, Nicola Fanizza, Raffaele Incalza e Andrea Turrisi. 

Il presidente Franciosa ha augurato a tutti “buon lavoro con l’auspicio di una serena e cordiale collaborazione per la crescita sociale del sodalizio e dei suoi valori fondanti”. 

Le Società operaie nella storia

Il giudice Donato Palazzo nel 1974 dedicò uno studio alle società operaie, partendo proprio da quella di Francavilla Fontana. Del sodalizio fanno parte artigiani, operai, commercianti e professionisti. Scrisse, tra le altre cose, il compianto magistrato: “Il contributo che, sulla complessa problematica che i Governi si trovarono ad affrontare in presenza di ineludibili rivendicazioni di carattere sociale, le Società Operaie furono capaci di offrire, sia nel Nord industrializzato che nel Sud ancora legato all’agricoltura”.

Palazzo, originario di Francavilla Fontana, era cittadino benemerito di Oria. Morì nel maggio nel 2018 all’età di 94 anni. Fu fondatore e presidente onorario dell’associazione regionale delle Società operaie e del mutuo soccorso.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter