Impresa Fortitudo Basket Francavilla: batte Bari e conquista la salvezza in Serie C Silver

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

La FBF vince la serie 2-0 e conquista la permanenza in Serie C Silver. Impresa delle giovani aquile.
È stata una stagione complicata per la nostra squadra nel difficile campionato di Serie C Silver.Un gruppo formato quasi tutto da ragazzi tra i 15 e 19 anni che hanno affrontato per la prima volta un campionato senior ricco in questa stagione di tanti ottimi giocatori italiani e stranieri.

Non è stato facile l’impatto, non è stato facile digerire le diverse sconfitte. Spesso hanno giocato un buon basket e dimostrato di avere qualità, ma troppe sono state le partite perse sul finale per errori dovuti all’inesperienza.

La strada era però giusta strada, il duro lavoro settimanale dello staff tecnico avrebbe portato i risultati.

Quella di ieri sera è stata una partita bellissima, onore all’Angiulli Bari che ha lottato provando a portare la serie a gara 3 realizzando 13 triple e arrendendosi solo negli ultimi possessi.

La Fortitudo parte con Carone, Cianci, Musa, Cito e Liace.Apre la gara una bomba del play Carone, seguita da un canestro di Musa e una tripla di un monumentale Cito.

Mariani risponde da 3 ( saranno 31 alla fine per lui) ma è Rotolo a salire in cattedra realizzando 11 punti consecutivi.

Cianci e ancora Carone continuano a bucare la retina per il +6 biancoazzurro.

Musa inchioda una spettacolare stoppata ma gli viene fischiato il secondo fallo e viene sostituito da Marinotti.

Il quarto si chiude con la FBF avanti 31-27. Scavo e uno scatenato Mariani continuano a realizzare dall’arco ma dopo un avvio difficile e’ Cito a trascinare le aquile in contropiede e attaccando con continuità il ferro a difesa schierata.

Alla pausa lunga il tabellone sorride ai viaggianti: 46-51.
Nel terzo periodo Bari va avanti di 10 punti ma è una bomba dell’eterno capitan Caramia a ridare entusiasmo al numeroso pubblico e ai suoi giovani compagni.

Coach Sordi dà riposo a Carone e al lungo Liace inserendo i due classe 2005 Napolitano e Gaeta che hanno un ottimo impatto sulla gara.

Alla fine del terzo periodo la Fortitudo e’ sotto nel punteggio 63-66.

Il pubblico prova a spingere i ragazzi verso l’impresa.
Coach Sordi inserisce nuovamente Musa che infila 2 bombe, una spettacolare schiacciata in contropiede e sale in cielo per conquistare un rimbalzo per il gioco da 3 punti, canestro più fallo.

La FBF è avanti, + 8. L’Angiulli prova a non mollare ma una bellissima stoppata di Liace e i canestri di Carone e Cianci chiudono definitivamente la partita.
Esce uno stanchissimo Emanuel Cito, mvp con 26 punti finali, tra gli applausi meritati dei tifosi.
Gli arbitri fischiano la fine ed esplode in campo e negli spogliatoi la festa. Salvezza conquistata, si resta in C Silver.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter