L’osservazione: “Molto belli i palazzi storici restaurati, ma che bruttura quei cavi penzoloni e quelle cassette in plastica: andrebbero interrati”

Un’interessante osservazione da parte dell’ex assessore provinciale Tani Roma:

“Sono in corso attività di restauro di molti palazzi che concorrono alla immagine di città barocca a tutto vantaggio per l’aspetto turistico. Ma i tanti cavi elettrici e telefonici recenti e  in disuso deturpano palazzi e strade.

Tani Roma

Forse l’Enel dovrebbe interrare i cavi ed altre società dovrebbero fare ugualmente o, almeno, ridurre la tante cassette e cavi pendenti. Forse tra i finanziamenti in corso nell’ambito del PNRR potrebbero esserci fondi per eliminare queste brutture”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter