Contributi pubblici per frequentare i centri estivi: figli con disabilità e famiglie meno abbienti

Nelle scorse ore l’Amministrazione Comunale ha approvato l’Avviso Pubblico rivolto alle famiglie per agevolare la frequenza dei centri estivi di bambini e ragazzi di età compresa tra i 3 e i 17 anni d’età.

Sino al prossimo 15 luglio tutti i nuclei familiari con all’interno figli o figlie con disabilità e le famiglie con un ISEE compreso tra 0 e 7500 euro potranno presentare l’istanza di contributo.

Le persone in possesso di questi requisiti, in attesa dell’istruttoria della propria domanda, possono procedere con l’iscrizione ad uno dei centri estivi convenzionati. Le agevolazioni, una volta riconosciute, saranno erogate direttamente alla struttura prescelta.

Il bando e la relativa modulistica sono disponibili sul sito internet istituzionale.

Riteniamo importante consentire a tutti l’accesso all’offerta ludico-educativa dei centri estivi. Dopo due anni di socialità negata – spiega l’Assessora ai Servizi Sociali Maria Passaro – i nostri concittadini più giovani, a cominciare dai bambini e ragazzi con disabilità, hanno il diritto di avere occasioni di incontro, confronto e gioco.

Comunicato stampa Comune di Francavilla Fontana

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter