Francavilla, Tardio (Art.9): “Maggioranza viva e coesa, aperta a proposte e contributi seri. Denuzzo garante di una coalizione che cresce”

[Nella foto in alto, da sinistra: Domenico Magliola, Domenico Attanasi, Antonello Denuzzo, Sergio Tatarano e Mimmo Tardio]

Così il consigliere comunale di Francavilla Fontana, capogruppo di Art.9, Mimmo Tardio:

“C’è anche un Bilancio Politico.

In questi 4 anni la maggioranza del cambiamento del sindaco Denuzzo è viva e coesa e continua ad essere un’addizione anziché una sottrazione.

Dopo M5S si è unita anche Azione.

Stiamo allargargando quello spirito di condivisione che è stata la scelta vincente del progetto per una Città inclusiva e attraente.

Non si tratta di sigle o di tradizionali schieramenti (progressista, riformista, ecc.) ma di rispondere a ciò che le giovani generazioni chiedono alla politica:

  1. non la strada delle barricate, delle spaccature, che tanti danni hanno prodotto, quanto una visione sociale aperta e che mette insieme le differenze culturali, relazionali e di genere;
  2. superare le barriere non solo architettoniche ma quelle mentali e politiche schiave della logica del “divide et impera”.

Si tratta di una Politica che si assume la responsabilità di operare delle scelte che costano sudore e sangue e che valgono per tutti coloro che vogliano confrontarsi in vista del Bene Comune.

Chi intende condividere questo metodo e stile di cambiamento non può che aprirsi ad un confronto di idee, proposte e suggerimenti che non scompaginano gli attuali assetti ma l’arricchiscano e lo rendano più ampio ed unitario.

Abbiamo bisogno di Istituzioni che pensino alla Comunità Cittadina e non al risultato egocentrico ed individualista di nessuno.

Il Sindaco Antonello Denuzzo è il filo che può tenere insieme questo “vestito”, perché i vari pezzi di stoffa si reggano insieme.

Un’occasione davvero decisiva per dare, ognuno per la sua parte, il massimo per dare voce e forza a questa grande opportunità”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter