Francavilla è jazz, presentata la IX edizione: dal 3 al 6 settembre ospiti di caratura internazionale

Tullio De Piscopo, David Kikoski, Luciano Biondini, Israel Varela, Bebo Ferra, Fabio Zappetella e Aaron Goldberg, saranno loro i principali protagonisti della IX edizione di Francavilla è Jazz, la rassegna che ogni anno porta a Francavilla Fontana i grandi interpreti musicali della scena internazionale.

L’evento, organizzato dall’omonima associazione e dall’Amministrazione Comunale con la direzione artistica di Alfredo Iaia, si svolgerà da sabato 3 a martedì 6 settembre in Piazza Giovanni XXIII, al cospetto della cupola più alta del Salento, e in Corso Umberto I con lo sfondo di Castello Imperiali. Tutti gli appuntamenti inizieranno alle 21.30 con ingresso libero e gratuito.

Francavilla è Jazz – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – è uno degli appuntamenti musicali più attesi in Puglia dagli amanti del genere e non solo. La cultura è una preziosa occasione di crescita che coinvolge le attività economiche che ogni giorno lavorano sul territorio. Un evento in costante crescita che negli anni è diventato uno strumento di marketing territoriale grazie all’entrata nel circuito dell’Associazione I-Jazz che raccoglie alcuni tra i più conosciuti e seguiti festival italiani e all’attenzione dei media nazionali e locali. Tutti tasselli che testimoniano come la cultura fornisce un sicuro contributo alla crescita e allo sviluppo del territorio.


I riflettori si accenderanno sabato 3 settembre in Piazza Giovanni XXIII con il David Kikoski Trio Feat Paolo Benedettini ed Elio Coppola, formazione diretta dal pianista statunitense David Kikoski con Paolo Benedettini (contrabbasso) ed Elio Coppola (batteria).

Domenica 4 settembre salirà sul palco di Piazza Giovanni XXIII Tullio De Piscopo, autentica star della musica italiana. Il famosissimo batterista partenopeo presenterà il suo progetto intitolato “Dal Blues al Jazz con… Andamento Lento”, un immersivo viaggio musicale improntato sulle sue infinite esperienze in cui si intrecciano tamburi, percussioni e anche la sua voce.

Si proseguirà lunedì 5 settembre in Corso Umberto I con Luciano Biondini (fisarmonica), Bebo Ferra (chitarra), Pierluigi Balducci (basso) e Israel Varela (batteria). Martedì 6 settembre, sempre in Corso Umberto I, sarà di scena il Fabio Zeppetella Quartet Special Guest Aaron Goldberg con Fabio Zeppetella (chitarra), Dario Deidda (basso), Fabrizio Sferra (batteria) e Aaron Goldberg, pianista americano di prima grandezza del panorama jazzistico mondiale.

Il cartellone di Francavilla è Jazz – spiega il direttore artistico Alfredo Iaia – ci racconta una rassegna in piena salute che continua a crescere grazie alla sinergia con l’Amministrazione Comunale e con gli sponsor che ogni anno ci sostengono. Quest’anno abbiamo 4 serate di altissimo livello, sempre con ingresso gratuito, con vere e proprie leggende della musica internazionale.

Francavilla è Jazz – dichiara l’Assessora alla Cultura Maria Angelotti – è un punto fermo della programmazione estiva della nostra Città. Ringrazio Alfredo Iaia e l’associazione Francavilla è jazz per il loro impegno sul territorio. Sono certa che il pubblico non farà mancare il proprio supporto.

Comunicato stampa Comune di Francavilla Fontana

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter