Francavilla, prove tecniche di dialogo per il centrodestra: incontro fra i tre “simboli” principali. Focus su politiche e amministrative

Lunedì prossimo, primo agosto, ci sarà un incontro ufficiale fra tutte le anime del centrodestra di Francavilla Fontana. Si susseguono in questi giorni, comunque, incontri informali. Testimonianza ne sia quello avvenuto nel primo pomeriggio di quest’oggi, venerdì 29 luglio, nello studio legale Andrisano tra gli abbronzatissimi massimi rappresentanti locali di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia.

Per Fi era presente il padrone di casa Antonio Andrisano, capogruppo dei forzisti in Consiglio comunale; per la Lega c’era Adriana Balestra, consigliera comunale e provinciale; per Fratelli d’Italia, il coordinatore cittadino Michele Iaia.

Al termine dell’incontro, la foto social di rito postata da Balestra.

Da parte degli interessati bocche assolutamente cucite, anche se è praticamente impossibile che non abbiano parlato di politica. Si sarà affrontato il tema delle elezioni politiche ormai dietro l’angolo, ma anche quello delle amministrative francavillesi del prossimo anno. C’è da crederci quando dicono che non si sia assunta alcuna decisione e che ci vorrà ancora tempo per “quagliare” – come si dice da queste parti – eppure oggi il tavolo marmoreo della sala riunioni dello studio Andrisano ha ospitato i titolari dei tre principali simboli nazionali del probabile centrodestra unito.

Altre figure e altre potenziali liste (oltre che voti) prenderanno parte alla prossima riunione allargata di lunedì, che sarà accompagnata anch’essa da una certa dose di segretezza. Se c’è una cosa certa è che il centrodestra sta tornando a organizzarsi dopo i giri a vuoto, anche locali, del 2014 e del 2018.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter