Ancora furti nel cimitero di Francavilla, sparite due pesanti statue in pietra da una cappella familiare

Non si sa come e quanto tempo abbia avuto a disposizione, ma qualcuno nei giorni scorsi si è impossessato e si è portato via due pensanti statue in pietra raffiguranti degli angeli posti a “protezione” di una cappella familiare nel cimitero di Francavilla Fontana.

“Come ogni sabato – racconta la malcapitata, Marisa Gallone – oggi mi sono recata a far visita ai miei cari, ma mi ha preso un colpo al cuore: erano letteralmente spariti i due angeli custodi ancorati lì fuori la cappella. Che schifo! Mi chiedo: un cimitero può essere lasciato in mano ai vandali e ai ladri? Quello è un luogo sacro e andrebbe tutelato, dato che lì ci sono i nostri cari ed è l’unico posto dove possiamo, per così dire, incontrarli quando passano a miglior vita. Perché se la vita terrena è fatta anche da questi gesti sacrileghi, di sicuro da qualche altra parte esiste una vita migliore. Scusate lo sfogo, ma pretenderei maggiori controlli contro queste bestie insensibili”

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter