La Pugilistica Francavillese nell’élite della boxe nazionale: che trionfi per Garganese (donne) e Lerna (uomini)

Sul ring non si è mai soli

Weekend ricco di soddisfazioni per la pugilistica francavillese del maestro Francesco Corvino che si proietta alle fasi nazionali con quelle certezze che solo il sacrificio e le ore di allenamento sanno donare.

Cristina Garganese, veterana della Pugilistica Francavillese, ha partecipato al campionato italiano femminile a squadre con la regione Puglia.

Il torneo si è disputato a Pompei dal 4 al 6 novembre con la partecipazione di 6 squadre élite prima serie. La Puglia ha affrontato la squadra della Campania in semifinale e la Garganese ha vinto il match nei 57kg confermandosi atleta competente che vince e convince, sempre!

Di ritorno da Pompei, tempo una doccia e un boccone e via a Martina Franca per i campionati regionali  assoluti di pugilato organizzati dalla pugilistica Quero di Taranto, valevoli come qualificazione per i campionati assoluti italiani che proprio quest’anno si svolgeranno in Puglia, in terra amica, a Gallipoli, nel mese di dicembre.

A Martina Franca l’ultima finale in palio, quella dei 92kg, che vede contrapposti il giovane Carmine Lerna della Pugilistica Francavillese al veterano Matteo Indino della associazione sportiva dilettantistica Beboxe Pugilistica Copertinese.

A Lerna basta solo una ripresa per mettere il sigillo sulla vittoria.

Movimenti leggiadri, tecnica e potenza per un ko tecnico che non lascia spazio a nessun dubbio.

È lui il campione regionale dei 92kg che la Puglia e Francavilla sfodereranno nel campionato élite nazionale.

Tanti gli atleti della Pugilistica Francavillese e i sostenitori che domenica hanno gremito il palazzetto, non facendo mancare incoraggiamento e calore a Carmine e abbracci e pacche sulle spalle a Cristina di ritorno da Pompei.

Grandi soddisfazioni per lo sport francavillase e per il maestro Francesco Corvino che dichiara: “Cristina e Carmine sono oramai una certezza della nostra famiglia pugilistica, ma sono davvero tanti gli atleti che con impegno e abnegazione crescono giorno dopo giorno, prima come uomini e donne e poi come atleti.

I prossimi impegni  regionali e nazionali vedranno alternarsi sul ring anche altri atleti della pugilistica francavillese, ragazzi e ragazze eccezionali, veterani e nuove leve che sono certo doneranno grandissime soddisfazioni e faranno parlare i posteri”.

La Pugilistica Francavillase, sita in via Baracca, da decenni rappresenta un punto fermo dello sport inclusivo, in cui i valori etici da trasmettere sono anche più importanti delle conoscenze tecniche.

In fondo il pugilato non è altro che una grande metafora della vita: a volte si pensa di essere soli, dimenticando che in tanti fanno il tifo per noi…

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter