Rissa in piazza e per le vie del paese, denunciati otto minorenni

I carabinieri della Stazione di Ceglie Messapica, a conclusione delle indagini avviate a seguito di una rissa tra minorenni avvenuta nella tarda serata del 31 ottobre scorso, hanno denunciato a piede libero otto minorenni di età compresa fra i 15 e 16 anni, con l’accusa di rissa aggravata. Nella tarda serata del 31 ottobre, i militari furono allertati poiché poco prima si erano recati presso il pronto soccorso dell’ospedale alcuni ragazzi minorenni, uno dei quali aveva una ferita da taglio a un dito della mano, giudicata guaribile con 10 giorni di prognosi. I successivi accertamenti, consistiti nell’esame dei testimoni e nell’acquisizione e visione dei filmati degli impianti di video-sorveglianza presenti sul posto, hanno consentito di accertare che in piazza Sant’Antonio gli otto minorenni avrebbero partecipato attivamente ad una rissa, affrontandosi, secondo la ricostruzione degli inquirenti, a più riprese per le vie del paese. Gli otto giovani sono stati quindi denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minori di Lecce.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter