Stop violenza sulle donne, ecco Aperiaura – Sangue Rosa 4.0 tra divertimento e sensibilizzazione

Quello della violenza sulle donne non può essere considerato, come si dice, un trend. È un argomento sociale molto critico e delicato che, in quanto tale, dev’essere affrontato in tutte le forme che esso richiede: dall’intrattenimento ai pareri degli esperti in materia. In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, come ogni anno dacché è stata fondata, l’associazione AURA aps, ha organizzato per il 4 dicembre, a partire dalle 18.30, qualcosa di attrattivo e unico: “APERIAURA – Sangue Rosa 4.0″.

Un aperitivo con dj Morph nel cuore del centro storico di Oria, in collaborazione con la nuova location del Wine Shop, esattamente in piazza Domenico Albanese, posto all’incrocio tra via Roma e corso Umberto I, a un prezzo simbolico ma soprattutto al fine di sensibilizzare soprattutto i più giovani su un tema tanto scottante quanto in molti casi poco avvertito.

Interverranno anche con la sua esperienza nel settore la psicologa Annarella Pepe Milizia – psicologa/psicoterapeuta presso il Consultorio familiare di San Vito dei Normanni e l’ambulatorio di psicologia del Distretto sociosanitario 1 –, l’imprenditrice Raffaella Marangella (come testimonianza di vittima di violenza, ndr) che, attraverso un video, mostra il suo riscatto sociale, l’attore Giuseppe Vitale che ci racconterà una novella creata per l’occasione nello stile di Boccaccio e dei Canterbury Tales e sarà proiettato il cortometraggio scritto e diretto da Antonio Patisso “La voce del tuo silenzio”, che anche con questo quarto lavoro cerca di dar voce al silenzio delle donne che hanno subìto violenza. Il film è stato riconosciuto come miglior corto e miglior regia al “Corto Film Festival” di Taormina.

Poiché l’evento avverrà all’aperto e la cui durata si può prevedere intorno alle due ore e mezza, la piazza sarà transennata per evitare il passaggio delle auto e favorire così il tranquillo svolgimento della manifestazione.

Oh, ragazzi, rendetevi conto che essere violenti è veramente da sfigati! Ricorrere all’uso delle mani o delle armi è qualcosa che semplicemente non si fa. AURA, oltre a farvi divertire, vuole esprimere semplicemente questo concetto.

Siate numerosi, siate convinti nell’essere corretti. Se una donna o un uomo vi lascia, non reagite e fate correre. Il tempo, vedrete, sarà vostro alleato. Stop alla violenza e buon divertimento!

ing. Corrado De Iudicibus  (Presidente AURA aps)

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter