“Si apre il testamento”, ai Sette Dolori commedia in ricordo di Massimino Maradona

“… amicu mia, ci lu stomucu ti toli o stai vacanti, va’ passea qua ‘nante ca cu poni lu sole tiempu ‘nci ni vole!”

Inizia così la divertente commedia “Si apre il testamento” messa in scena da “Il gruppo teatrale Parrocchia B. V. dei Sette Dolori” dove un gruppo di persone che non sanno di essere parenti si ritrovano tutti insieme nello studio del notaio per l’apertura del testamento del defunto zio.

Una serata benefica all’insegna del divertimento e tante risate voluta da Carlo e Giuseppe Camassa in collaborazione con lo “Juventus Club di Francavilla Fontana” in ricordo dell’amico Massimo Nardelli per tutti noi “Massimino Maradona”.



Domenica 4 dicembre lo spettacolo si terrà presso la sala adiacente la Chiesa dei Sette Dolori alle ore 19:30 subito dopo la fine della santa messa.

Dopo due anni fermi per le note vicende legate al covid si torna in scena per la prima volta e ancora una volta per fare del bene. Per partecipare si prega di ritirare gli inviti per evitare di non trovare posto, disponibili presso Ottica Vision Center di Giuseppe Capobianco in via Quinto Ennio a Francavilla o contattando lo JC di Francavilla F.na.

Si ringrazia inoltre il presidente della compagnia teatrale don Giuseppe Leucci per la disponibilità, Francesco Sarli per l’audio, lo studio Amadeus che immortalerà il ricordo e non mancheranno gli scatti dell’amico Enzo Balestra e in fine ma non per ultimo un ringraziamento agli attori e a tutti coloro che avranno il piacere di partecipare

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter