Concerto di Natale nell’auditorium della Scuola musicale comunale

Un Natale all’insegna del clarinetto alla Scuola Musicale Comunale.

Venerdì 23 dicembre alle 18.30 l’auditorium del prestigioso istituto musicale cittadino ospiterà il concerto del quartetto di clarinetti “I Legni pregiati” composto da Giovanni Minafra, Nicola Minafra, Piero Sterlaccio e Giacomo Piepoli.

Gli auguri di Natale della Scuola Musicale non potevano che arrivare in musica. Questo luogo – dichiara l’Assessora alla Cultura Maria Angelotti – negli anni è diventata un presidio prezioso della cultura musicale cittadina e non solo. Grazie al nuovo auditorium e all’immenso lavoro del maestro Curto la Scuola si è aperta ancora di più alla cittadinanza che ha accolto con entusiasmo la ricca offerta musicale con ingresso gratuito resa possibile grazie alla collaborazione con l’AGIMUS di Francavilla Fontana e l’Associazione Auditorium diretta dal maestro Camicia.

I Legni Pregiati nascono come “quartetto di clarinetti” per poi evolversi in differenti formazioni. I giovani componenti, cresciuti nel Conservatorio di Bari, collaborano stabilmente con prestigiose realtà orchestrali regionali.      

Il loro concerto è un viaggio tra diversi generi musicali, dal classicismo fino alla musica contemporanea. Nel corso della serata, che sarà condotta dalla giornalista Giovanna Ciracì, saranno eseguiti brani di Grundmann, Clemente, Consueto, Debussy, Piazzolla, Morricone e Joplin.

L’assessora Angelotti e il maestro Curto

Con questo evento natalizio – conclude il Direttore Antonio Curto – chiudiamo una lunga serie di concerti che abbiamo tenuto nell’auditorium della Scuola. Abbiamo registrato numeri record con oltre 3000 presenze, ospitato 6 delegazioni dalle scuole cittadine e trasmesso in diretta 9 concerti per i degenti dei reparti dell’Ospedale. Siamo soddisfatti dei risultati ottenuti e guardiamo con ottimismo al futuro della scuola alla vigilia del ventennale dalla sua fondazione.

La partecipazione al concerto è libera e gratuita.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter