“La solidarietà è partita”: Fiorediloto e carabinieri regalano un sorriso ai piccoli pazienti pediatrici

Si è conclusa ieri, 21 dicembre, la prima tappa del progetto “La solidarietà è partita” promosso dall’Associazione Fiorediloto e dall’Arma dei Carabinieri, presso il reparto di Pediatria dell’ospedale A. Perrino di Brindisi, nel rispetto delle normative anti-Covid, regalando il sorriso ai piccoli pazienti

I Carabinieri del Comando Provinciale di Brindisi e della Compagnia di San Vito Dei Normanni, in collaborazione con l’associazione Fiorediloto, hanno abbracciato i bambini in segno della solidarietà e vicinanza.

Sono stati accolti nel reparto di Pediatria dal Primario Fulvio Moramarco e dal personale sanitario: il Capitano Vito Sacchi, Comandante della Compagnia di San Vito Dei Normanni, il Luogotenente carica speciale Giacomo Poma Comandante di stazione di Brindisi, la Presidente di Fiorediloto Franca Rizzo e Michela Cariolo madre di Francesco Perrucci (tragicamente scomparso di recente).

La loro missione era quella di consegnare dei doni ai bambini ricoverati.

I giochi distribuiti ai piccoli pazienti sono stati acquistati grazie alla generosità di chi ha contribuito alla raccolta lanciata durante il torneo di calcetto “Uniti nello sport contro la violenza” svoltosi nella città di Latiano il 6 settembre, in cui le squadre partecipanti erano composte dai carabinieri delle Compagnie di San Vito Dei Normanni e Francavilla Fontana.

Così, intorno alle 12, con la collaborazione del team di Giorgia Melacca Il Paese dei balocchi che ha realizzato un bellissimo spettacolo con le mascotte, hanno donato un pizzico di allegria nel reparto.

Un grande momento di entusiasmo tra i piccoli pazienti e molta soddisfazione tra il personale dell’Arma e di Fiorediloto, che hanno regalato ancora una volta un sorriso agli ospiti della Pediatria, portando fede al motto “tra la gente e per la gente”

Prossima tappa: Ospedale D. Camberlingo di Francavilla Fontana.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter