Fuochi d’artificio illegali nel garage di casa sua, denunciato un uomo, materiale sequestrato

Ben 442 chili di fuochi d’artificio tenuti tranquillamente nel garage di casa sua, in barba a ogni norma di sicurezza. Li hanno scovati nel corso di un controllo i militari della guardia di finanza, che hanno denunciato un uomo per detenzione e commercio abusivo e omessa denuncia all’Autorità di materiale esplodente.

Il personale in forza alla Compagnia di Francavilla Fontana ha accertato, infatti, come il “proprietario” dei botti non avesse alcuna licenza per detenerli né per venderli e, per giunta, il locale di stoccaggio era inidoneo a questi scopi

Al termine delle operazioni il materiale rinvenuto, di fabbricazione cinese, con un quantitativo netto di massa attiva/polvere da sparo pari a 51 chili, è stato, quindi, sottoposto a sequestro e per l’uomo è scattata la denuncia. L’attività svolta dai Finanzieri di Brindisi testimonia la costante attenzione rivolta dalla guardia di finanza alla tutela della salute e della sicurezza dei cittadini.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter