Oria, concorso “Una poesia per Natale”: ecco i premiati per il primo e il secondo comprensivo

L’Associazione Nazionale Marinai d’Italia ha organizzato la XVII Edizione del concorso “Una Poesia per Natale” riservata agli alunni delle scuole primarie del 1° e 2° Comprensivo di Oria. 

La XVI edizione del 2021 aveva visto come vincitori gli alunni Chiara Petarra con la poesia “Notte Santa di Splendore” per il 1° e Tommaso Braccio con la poesia “Il mio sogno di Natale” per il 2° comprensivo. 

La Commissione giudicatrice delle poesie è stata composta dalla prof.ssa Barbara Di Giovanni presidente, dai proff. Giuseppe D’Amico e Ettore Caniglia membri. 

Per il 1° Comprensivo “De Amicis-Milizia” sono risultati vincitori i seguenti alunni: 

1° classificato Iurlaro Cristian classe V sez. A  con la poesia “Un caldo Natale”; 

2° classificato Di Levrano Marco classe V sez. C con la poesia “Natale di pace”; 

3° classificata Petarra Giulia classe V sez. B con la poesia “A Natale nasce l’Amor”;

Classifica di merito a Patisso Elena classe V sez. B con la poesia “Anno 0”. 

Per il 2° Comprensivo “Monaco-Fermi” sono risultati vincitori : 

 1° classificata Iaia Agata Rosa classe V sez. B con la poesia “Il Natale di una volta”; 

 2° classificata Schiavone Syria classe V sez. C con la poesia “Un dono speciale”. 

 3° classificata D’Oria Stefania classe V sez. A con la poesia “E’ Natale”; 

Classifica di merito a Masciale Federico classe V sez. B con la poesia “Un Natale molto speciale”. 

Presenti alla cerimonia la dr.ssa Maria Lucia Carone Sindaco di Oria, per l’A.N.M.I. il Capitano di Vascello Nicola Guzzi della Segreteria della Presidenza Nazionale, il C.A. Federico Manganiello Delegato Regionale ed il Consigliere Nazionale C.A. Marco Cisternino.  

Ha presentato la cerimonia il Presidente Emerito del Gruppo di Oria Cav. Giuseppe De Simone coadiuvato dal Presidente del Gruppo Nicola Desimone e dal Vice Presidente Giuseppe Carucci.  

La cerimonia si è svolta nella suggestiva chiesa di San Francesco d’Assisi messa a disposizione dal parroco don Giuseppe Leporale. 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter