Lo strano caso della 500 gialla: rischia d’investire pedoni in diversi comuni, fermata dai carabinieri. Tragedia sfiorata

Ha seminato il panico in doversi comuni a cavallo tra le province di Brindisi e Taranto al volante della sua Fiat 500 di colore giallo: ieri sera, partita da Ceglie Messapica, ha dapprima preso contromano viale Lilla a Francavilla Fontana, poi ha invaso piazza Manfredi a Oria, infine si è diretta a Manduria dov’è stata finalmente fermata dai carabinieri in via per Maruggio anch’essa imboccata contromano.

Per lei, come minimo, il ritiro della patente e il sequestro dell’auto. Si tratta di un’automobilista donna di mezza età originaria di Ceglie Messapica, a quanto pare affetta da disturbi psichici, che ha davvero rischiato di provocare una strage.

Noncurante di pedoni e chiusure al traffico, ha guidato come se nulla fosse in mezzo alla folla. Solo la prontezza dei riflessi della gente ha evitato che, ieri, giorno dell’Epifania, tra le 19 e le 22, si consumassero tragedie stradali.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter