I bambini della scuola dell’infanzia “Piaget” incontrano i docenti dell’Università del Salento per rispettare natura e ambiente sin da piccoli  

Continua la collaborazione tra la scuola dell’infanzia “Piaget” e l’Università del Salento.

I piccoli del Terzo Istituto Comprensivo hanno svolto diverse attività di laboratorio, utilizzando per colorare al posto dei pastelli foglie, fiori, frutti e radici e realizzando così dei veri e propri capolavori. Il laboratorio di botanica con le docenti del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali è una grande opportunità per i bambini della scuola dell’infanzia, perché sperimentando nuove tecniche iniziano ad amare e ad apprezzare sempre di più la natura e l’ambiente.

La Dott.ssa Paola Albano, referente del progetto insieme alla Dirigente Scolastica, la Prof.ssa Adelaide D’Amelia, e tutte le docenti della scuola dell’infanzia hanno piantato insieme ai bambini delle piantine in vasi biodegradabili, consapevoli di quanto una corretta educazione alla sostenibilità ambientale debba iniziare fin dalla prima infanzia.

La convenzione tra il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali e il Terzo Istituto Comprensivo “De Amicis-San Francesco” prevede la realizzazione di un orto botanico scolastico o giardino sensoriale, la piantumazione di piccole piantine arbustive tipiche degli ambienti naturali mediterranei, e la scoperta di pigmenti naturali attraverso l’utilizzo di “planctae tinctoriae”, per i più piccoli sicuramente l’approccio ideale per entrare nel mondo della botanica e creare “magie di colore”.

Le docenti universitarie intervenute nel progetto sono: la Prof.ssa Antonella Albano e la Prof.ssa Rita Accogli. Ci preme sottolineare che il coinvolgimento delle docenti dell’Università del Salento è a titolo gratuito, prova che quando scuola, territorio e Università lavorano in sintonia, ne beneficiano tutti gli attori coinvolti, in primis i bambini della Scuola dell’Infanzia “Piaget” di Francavilla Fontana.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter