Francavilla, Curto (Fi) torna sul bando per professionisti esterni: “Lonoce nervoso, termine troppo breve e poca pubblicità”

“E’ evidente che l’assessore Lonoce stia risentendo delle tensioni della campagna elettorale in corso, altrimenti, tenuto conto del suo noto aplomb, tutto avrebbe dovuto fare eccetto che rispondere, come mal ha fatto, ad una legittima perplessità espressa, peraltro, in termini molto composti, dal sottoscritto”.

A dichiararlo è l’ex senatore Euprepio Curto, il quale aveva dato notizia dell’approvazione di una Determinazione dirigenziale in virtù della quale era stato dato luogo ad un avviso pubblico finalizzato a reperire professionalità esterne, dando termine per le domande sino alla data del 6 maggio p.v., ossia un termine realmente contenuto in meno di una settimana, fatto più unico che raro in materia.

“Premesso che l’espressione “malelingue” l’assessore Lonoce farebbe bene a riferirle ad altri soggetti, con i quali magari intrattiene una più costante frequentazione – ha incalzato l’ex senatore –, e premesso altresì che quanto da lui dichiarato dovrà comunque essere puntualmente verificato; ebbene, pur a volere ammettere – e non lo si ammette affatto – che le cose stiano così come egli le ha rappresentate, sa o non sa l’Assessore Lonoce che in casi simili è d’obbligo dare all’avviso pubblico la maggiore pubblicità possibile, con tutte le diverse forme percorribili (Tv, giornali, social ecc.) , al fine di evitare che a partecipare all’avviso pubblico siano pochissimi “fortunati”?.

“Ebbene – ha concluso Curto – nulla di tutto ciò è stato fatto, né dall’assessore Lonoce, né da altri membri della sua Amministrazione. Cosicché, ove questa parte politica non avesse sollevato il problema, del molto discutibile avviso pubblico nessuno avrebbe fatto cenno. E tutto ciò non sarebbe stato né corretto né giusto”.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter