Cerca
Close this search box.

Vipostore Volley Francavilla: un sogno durato un anno. Era tutto pronto, poi il ritiro improvviso dal campionato di serie B1

Era solo il 15 settembre, neppure un mese fa, quando il progetto Vipostore Volley Francavilla – bis prendeva forma con la presentazione ufficiale della squadra – tra la folla in visibilio – in piazza Umberto I. Il sogno cominciato nel 2022 sembrava potesse proseguire anche in questo 2023/2024: nella Città degli Imperiali non soltanto calcio e basket, quindi, ma anche e fortemente pallavolo. Un progetto rivelatosi vincente in una sola stagione, considerata l’immediata promozione dalla B2 alla B1.

Un sogno che nei giorni scorsi si è infranto contro non si sa precisamente neppure cosa, ma è chiaro come siano sorti dei problemi che – se vorrà – la società renderà pubblici. L’iscrizione al campionato era regolarmente avvenuta e lo stesso presidente Vincenzo Di Castri era entusiasta di questa nuova avventura.

Eppure, il 7 ottobre al debutto contro il Marsala le “sue” biancazzurre non si sono presentate sul parquet siciliano. Vipostore Volley quest’anno non prenderà, insomma, parte alla competizione e nel palazzetto di Francavilla Fontana non riecheggeranno i cori d’incoraggiamento per le beniamine locali, lasciate di libere di accasarsi altrove “a parametro zero”.

Un sogno durato appena 12 mesi e la cui fine repentina – è del 29 settembre scorso l’ultima campagna social per gli abbonamenti – avrà sicuramente delle logiche giustificazioni al momento ignote. A prescindere da quali siano, non si può non dire: ma che peccato!

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com