Cerca
Close this search box.

Sindaco Denuzzo: “Contributi per gli affitti tutti a carico del Comune, Governo venuto meno. Qui si aiuta da sempre chi versa in difficoltà”

Così il sindaco di Francavilla Fontana Antonello Denuzzo:

In questo momento qui a Francavilla Fontana è possibile richiedere un contributo per il pagamento degli affitti relativi al 2022.

La misura è interamente finanziata con fondi comunali, abbiamo stanziato 300 mila euro a disposizione dei cittadini che ne hanno bisogno.

Lo abbiamo fatto subito dopo avere appreso la decisione del Governo centrale di revocare la copertura di questa forma di contributo, introdotta dalla legge n. 438 del 1998.

Lo abbiamo fatto perché la conseguenza della pandemia è una crisi che ancora non si attenua e che ci obbliga a confrontarci con più lucidità con le nuove realtà di chi non può più permettersi le spese minime per condurre una vita accettabile e va avanti con gli aiuti di Croce Rossa, Protezione Civile, Caritas e degli altri enti e associazioni che svolgono un lavoro encomiabile.

Nella nostra Città è attiva una rete di emergenza tra Istituzioni e volontari che consente alle persone in difficoltà estrema di ricevere servizi che vanno dal pranzo alla fornitura di spesa alimentare, al ricovero temporaneo, di accedere all’assistenza medica, di verificare l’accesso ai benefici offerti da Stato e Regione.

Questa è la rete che riesce – purtroppo non sempre – a evitare che chi è molto povero o molto solo possa cadere e non rialzarsi.

Nelle scorse ore la scomparsa di un nostro giovane concittadino ha scosso tutta la comunità. Ne ho parlato a lungo con Alessandra Latartara, che ha pronunciato pubblicamente parole molto dure, animate dalla passione civile, dal coraggio politico e dal rigore che le riconosco, con cui interpreta il suo ruolo di consigliera comunale.

Ma devo ribadire in questo spazio virtuale che sono grato all’assessore Giuseppe Bellanova per la sua dedizione e che non l’ho mai visto sottrarsi al confronto con questa umanità fragile, arrabbiata, diffidente, talvolta rassegnata al punto da rifiutare qualunque forma di presa in carico.

L’amministrazione continuerà a fare la sua parte per garantire attenzione e tutele, per quanto possibile. Ringrazio gli uffici del settore per il lavoro importante e silenzioso che svolgono ogni giorno e anche il coordinamento politico-istituzionale dell’Ambito sociale territoriale.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com