Cerca
Close this search box.

Donna picchiata dal marito: sta meglio, trasferita da Rianimazione a Neurochirurgia

È stata trasferita dal reparto di Rianimazione a quello di Neurochirurgia la donna di 39 anni che martedì 25 luglio, intorno alle 22, sarebbe stata picchiata da suo marito 41enne nella loro casa di Latiano dov’era presente anche il figlio minorenne della coppia.
La donna è in lenta ma netta ripresa dai traumi riportati ma le sue condizioni vanno comunque tenute sotto controllo.
Il marito, esperto di arti marziali, era stato arrestato tre giorni dopo i fatti ed è accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Quando i carabinieri – chiamati dai vicini – avevano citofonata alla sua abitazione, inizialmente aveva detto loro che sua moglie non era in casa. I militari l’avevano poi trovata in giardino, coperta da un paio di lenzuola e agonizzante quasi fosse in fin di vita.
Trasportata in ospedale, era stata sedata e intubata. Ora pian piano sembra starsi riprendendo, sebbene la convalescenza si preannunci lunga e delicata.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com