Cerca
Close this search box.

Oria, un gradito ritorno: “L’antica fiera della Maddalena”, fra tradizione e innovazione

L’Associazione “Da Orra ad Oria – Historia Originum – ets” fornisce il suo supporto al Comune di Oria per l’organizzazione dell’Antica Fiera della Maddalena, inserita nel cartellone eventi estivo. 

Istituita nel 1300 dal re Carlo II d’Angiò, questa fiera è stata per secoli una delle più importanti del Mezzogiorno e orgoglio della comunità oritana, fungendo da volano per l’economia locale. 

Dopo essere stata abbandonata al suo destino negli ultimi decenni, fino a diventare un semplice mercato rionale, a partire da quest’anno sarà oggetto di un importante progetto di rilancio che verrà attutato attraverso una serie di importanti novità. 

Dopo la ricollocazione in via sperimentale dello scorso anno nel piazzale del campo sportivo in contrada Salinelle, l’edizione di quest’anno vedrà confermata tale location, che consente di usufruire di spazi più consoni a un evento di tale portata. Per raggiungere la fiera saranno a disposizione dei cittadini un bus gentilmente offerto dalla ditta Miccolis e una carrozza con cavalli gestita dalla Scuderia Nisi. 

Anche la durata sarà estesa, passando dalla mezza giornata degli ultimi anni alle tre giornate intere, dal 19 al 21 Luglio, dalle 9:00 alle 22:00. 

Altra importante novità sarà la settorializzazione della fiera, attraverso il coinvolgimento di tante realtà appartenenti al comparto agricolo, enogastronomico e degli animali oltre ai consueti espositori di fai-da-te, casalinghi e abbigliamento. 

L’evento principale fungerà poi da sfondo ad una serie di iniziative e servizi: un’area ristoro con tante succulente specialità, un baby parking per i più piccoli, una mostra di mezzi agricoli d’epoca… E poi ancora esibizioni a cavallo, un concorso canino, una gara di mangiatori di peperoncino, dimostrazioni con i droni, un dibattito sulla dieta mediterranea e uno spettacolo di cabaret a conclusione dell’evento, ospiti Brando Rossi e Bonaria Decorato da Mudù. 

Un progetto sostenuto anche dalle istituzioni, come dimostrano i patrocini ottenuti dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Brindisi e dal Comune di Oria. 

Un sostanzioso supporto all’evento è stato fornito da Heracle, azienda sita sul territorio di Erchie che si occupa di progettazione, installazione e gestione di impianti di compostaggio. 

Ma vanno anche menzionate tutte le associazioni ed aziende che forniranno la loro esperienza ed il loro contributo alla manifestazione: ASD E20 Promotion, Associazione Culturale “Il Pozzo e l’Arancio”, Accademia Italiana del Peperoncino – Club Habanero Oria, Amazon Basin, Salento Dog, Monge, Centro Ippico Argentone, Scuderia Nisi, Scuderia Spirito Libero, West Horse, Droone Solutions, Ditta Bus Miccolis, Croce Bianca, Prociv Arci Oria, L’Angolo Magico, Bottega Oscura del Cuoio, C’Era una Volta, Edilpref Oria, Debora Mele Ph, Lorch Bar, Wine Shop, Pizzeria I Gemelli, Albert Scavi di Salvatore Sasso. 

Tutte le informazioni, gli aggiornamenti ed il programma della manifestazione sulla pagina Facebook “Da Orra ad Oria”. 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com