Torre S. Susanna, “Ti amo da vivere, per dire no alla violenza sulle donne”

manifesto-ti-amo-da-vivere-torreIn occasione della festa delle donne l’Assessore alle Pari Opportunità, Roberta Rossetti, ha fortemente voluto la realizzazione di uno spettacolo che rappresentasse il grido d’indignazione alla violenza sulle donne. Da un’idea dell’Amministrazione Comunale, insieme al Coordinamento SPI-CGL e Auser e, grazie alla collaborazione dell’Associazione Pagina46 e al talento delle Compagnie Teatrali “Teatro e Vita”, ”Mino Di Maggio” e “Talenti Nascosti”, giovedì 06 marzo alle ore 18.30 presso il Teatro Comunale di Torre S. Susanna, prenderà forma “Ti Amo da Vivere”: un convegno-incontro di riflessione, cultura e spettacolo sul grave e, purtroppo, sempre più attuale leit-motiv della violenza di genere.

Grazie alla presenza, alla collaborazione e agli interventi di esperti del settore come il dott. Milto De Nozza, sostituto procuratore della Repubblica presso il tribunale di Brindisi e l’avvocato Cosimo Lodeserto, responsabile Scuola Territoriale della Camera Penale di Brindisi, la dott.sa Lia Caprera, Presidente dell’Associazione “Io Donna” di Brindisi, la psicologa psicoterapeuta e criminologa dott.sa Maura Rosaria Fumarola e la Presidente del comitato C.I.F della Camera di Commercio di Brindisi dott.sa Concetta Malorzo, la serata rappresenterà un modo per tenere accesi i fari sul tema della violenza di genere, l’occasione per gridare il no attraverso il simbolismo suggestivo delle video testimonianze e delle letture di quello “Spoon River del femminicidio”, “Ferite a Morte”, che l’autrice Serena Dandini ha portato in giro per l’italia.

Comunicato stampa a cura dell’assessorato alle Pari opportunità
del Comune di Torre Santa Susanna
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter