“Rottamazione” cartelle Equitalia, c’è ancora tempo fino al 31 marzo

equitaliaSi riceve e pubblica:

C’è ancora tempo per i contribuenti che intendono beneficiare della c.d. “rottamazione” delle cartelle esattoriali dell’Equitalia,, introdotta con la legge di stabilità 2014 (articolo 1, co. 618/624).
La “rottamazione”, che può essere chiesta dal contribuente entro e non oltre la data del 31 marzo 2014, consiste nel pagamento del debito in un’unica soluzione, decurtato degli interessi di mora.
Rientrano nella “rottamazione”, le tasse automobilistiche e le multe per violazioni al codice della strada mentre sono esclusi i debiti previdenziali (ovvero i debiti pendenti presso INPS e INAIL), e le somme da pagare conseguenti ad una condanna emessa con sentenza dalla Corte dei Conti.
Il pagamento in sanatoria può essere effettuato presso gli uffici postali e presso gli sportelli Equitalia. Quest’ultima comunicherà, entro il 30 giugno 2014, l’avvenuta estinzione del debito.

Il coordinamento istituito tra la Confconsumatori – Federazione Provinciale di Brindisi e l’Associazione Nazionale Dalla Parte del Consumatore che ha assistito numerosi cittadini nella procedura per la “rottamazione” delle cartelle esattoriali invita, quindi, i contribuenti che abbiano ricevuto cartelle esattoriali per le quali è possibile questa forma di sanatoria, a recarsi presso gli sportelli dell’Equitalia per conoscere nel dettaglio la propria esposizione debitoria e la somma che dovrebbero versare qualora dovessero aderire allo strumento previsto dalla legge di stabilità.

“Molti nostri assistiti hanno beneficiato di un risparmio notevole utilizzando lo strumento della rottamazione” – afferma l’avv. Emilio Graziuso, responsabile del coordinamento istituito tra la Confconsumatori e l’Associazione Nazionale Dalla Parte del Consumatore – “Come coordinamento abbiamo registrato un ulteriore dato positivo, vale a dire l’estrema disponibilità e professionalità dal personale dell’Equitalia nel fornire al consumatore tutte le informazioni utili per poter beneficiare della “rottamazione” .

Per maggiori informazioni www.confconsumatoribrindisi.it tel. 347 – 0628721

COMUNICATO STAMPA CONFCONSUMATORI – DALLA PARTE DEL CONSUMATORE

snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter