Oria, torna a riunirsi il Consiglio comunale dopo quasi tre mesi: e si parla anche di strisce blu

municipio di OriaPiù che dagli argomenti all’ordine del giorno, pure importanti, la notizia è rappresentata dal fatto che il Consiglio comunale di Oria torna a riunirsi. Lo farà il prossimo 17 marzo alle 16 dopo quasi tre mesi d’inattività: l’ultima seduta risale infatti a fine dicembre, quando le assise hanno approvato un debito fuori bilancio. Il presidente dell’assemblea, Antonio Metrangolo, ha comunicato la prossima riunione mettendo al corrente i colleghi del seguente ordine del giorno: comunicazione deposito verbali delle deliberazioni adottate nelle sedute precedenti del 27 e 31/12/2013; interrogazioni e interpellanze; comunicazione revoca assessori comunali; comunicazione nomina assessori comunali; comunicazione delegazioni del sindaco; regolamento comunale per l’uso e la gestione dei parcheggi a pagamento su area pubblica.

Si tornerà a parlare quindi anche di stalli di aree di sosta a pagamento dopo l’esperienza fallimentare, sfociata in un aspro contenzioso, della gestione da parte della cooperativa Koinè di Torre Santa Susanna.

La notizia più rilevante è comunque per l’appunto la nuova convocazione del Consiglio, segno che la crisi amministrativa vissuta dall’amministrazione guidata dal sindaco Cosimo Pomarico dovrebbe essere ormai risolta. Se le assise sono state convocate, la maggioranza presume di avere i numeri per andare avanti. Cosa che era stato possibile ipotizzare già in settimana, quando il primo cittadino aveva finalmente assegnato le deleghe ai “nuovi” assessori – in realtà quelli di prima, confermatissimi, salvo che per un valzer di deleghe – che per circa un mese hanno operato senza avere, di fatto, rami amministartivi di competenza.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter