Truffa all’Inps da Foggia a Brindisi: scoperti 831 falsi braccianti

bracciantiScoperchiata in tutta la Puglia dai carabinieri di Bari, in collaborazione con gli ispettori della Direzione provinciale pugliese dell’Inps, una presunta truffa ai danni dell’istituto previdenziale. Sarebbero 831 i falsi braccianti agricoli che, attraverso attestazioni fittizie da parte di numerose aziende del settore, hanno beneficiato di prestazioni non dovute: disoccupazione, malattia, maternità, assegni familiari. Per un centinaio di loro, tra i quali anche imprenditori, mediatori e commercialisti, è stata ipotizzata l’associazione a delinquere finalizzata alla frode nei confronti dello Stato. Bari, il Sud del Foggiano e le province di Bari, Taranto e Matera le aree interessate. I dettagli della complessa operazione saranno resi noti tra poco nel corso di una conferenza stampa presso il comando provinciale di Bari dell’Arma dal colonnello Rosario Castello e dal direttore provinciale Inps Francesco Miscioscia.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter