Brindisi, era pronto a tornare in Albania: fermato nel porto un presunto rapinatore

porto-brindisiStava per tornare in patria, quando è stato identificato e fermato dalla polizia nel porto di Brindisi. Si tratta di un 29enne albanese ritenuto uno dei responsabili della rapina commessa a Prato lo scorso 24 febbraio ai danni del titolare di una sala giochi – legato e picchiato dai banditi, che gli hanno procurato ferite guaribili in 40 giorni – in piazza Mercatale. Era pronto per imbarcarsi su una motonave per Valona, ma ha dovuto fare i conti con la polizia di frontiera brindisina, rimasta in questo tempo in contatto con i colleghi della Squadra mobile di Prato, che l’ha sottoposto a fermo d’indiziato di delitto. Gravi le accuse a suo carico: rapina e lesioni personali.

Titolo Slide 1
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 2
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 3
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Previous slide
Next slide
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com