Brindisi, topi d’appartamento in azione mentre i padroni di casa sono a messa

topo d'appartamentoHanno loro svaligiato casa mentre erano alla messa in ricordo dei genitori deceduti un anno addietro. È stato un furto probabilmente studiato a tavolino da ladri senza scrupoli, quello commesso, nel tardo pomeriggio di ieri, ai danni di una famiglia residente nel centro di Brindisi, non lontano dalla stazione e quindi anche dal comando provinciale dei carabinieri. Le vittime si sono rivolti proprio agli uomini dell’Arma per segnalare l’accaduto. Sulla facciata dell’abitazione, che sorge al primo piano di uno stabile, era affisso un manifesto che indicava luogo, data e ora della celebrazione religiosa e da quello probabilmente è nata l’idea geniale e spregiudicata dei topi d’appartamento. La scoperta del furto è avvenuto al ritorno dalla messa, quando i padroni di casa hanno trovato tutto a soqquadro e ammanchi di denaro e oggetti preziosi. Il danno complessivo, ancora in corso di quantificazione, non pare particolarmente rilevante, ma restano la gravità, la spregiudicatezza e la spregevolezza del gesto.

snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter