Oria, convalidato l’arresto ma non la detenzione nei confronti di un 41enne: l’hascisc? Per uso personale

hascisc marijuana cannaL’arresto è stato convalidato, ma ritorna libero il 41enne oritano Luigi Di Giorgi, finito ai domiciliari martedì scorso dopo un’operazione dei carabinieri del Norm di Francavilla Fontana per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, titolare di una struttura ricettiva in città, durante una perquisizione domiciliare, era stato trovato in possesso di 90grammi di hashish e tutto l’occorrente per il confezionamento della droga. Ascoltato dal giudice per le indagini preliminari, Paola Liaci, Di Giorgi, assistito dagli avvocati Feliciano Petrera e Sandra Melillo, ha spiegato che la sostanza stupefacente serviva al consumo personale e che non sussistevano i presupposti per l’applicazione della misura cautelare dei domiciliari. Con questa tesi ha concordato il gip che da una parte, ha convalidato l’arresto dell’altro giorno, dall’altra ha disposto la revoca dei domiciliari nei confronti di Di Giorgi.

joezampetti
snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter