San Vito dei Normanni, questioni ambientali dietro la bomba all’assessore: pista plausibile

foto www.brindisireport.it

Dentro, il Consiglio comunale sulla discarica; fuori, la bomba sotto l’auto dell’assessore all’Ambiente. È impossibile non ipotizzare un collegamento tra le due cose: da una parte, le assise che con un ordine del giorno deprecano l’ampliamento degli impianti gestiti dalla Formica Ambiente, agro di Brindisi ma ad appena cinque chilometri da San Vito; dall’altra, qualcuno che pensa di prendersela il simbolo stesso del comune in fatto di politica ambientale, l’assessore Gianvito Ingletti.

Se davvero ci siano i rifiuti dietro l’avvertimento nei confronti dell’amministratore o se si sia trattato di altro, spetterà a procura e carabinieri accertarlo. Di sicuro il gesto – da qualunque movente sia stato originato – resta grave, gravissimo. E ha gettato nel panico, al limite della paura, una cittadina normalmente tranquilla.

Oggi alle 16, intanto, è prevista una manifestazione pacifica, organizzata da alcuni residenti in zona, nei pressi della discarica di Formica Ambiente. Prevista la partecipazione delle associazioni ambientaliste e di rappresentanti del Comune.

joezampetti
snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter