Oria, dipendenti comunali in rivolta per i premi di produttività: «Quei soldi ci spettano, dateceli»

municipio di OriaC’è maretta al Comune di Oria: i dipendenti pubblici chiedono a gran voce la ripartizione del “fondo risorse decentrate” – tradotto: premi di produttività – che attendono da tre anni. Il segretario provinciale della Cisl – Funzione Pubblica, Aldo Gemma, ha scritto al sindaco e al segretario generale per chiedere l’immediata convocazione della delegazione trattante per definire la ripartizione del fondo e di procedere alla corresponsione degli arretrati relativi al 2011 e al 2012.

La determinazione relativa alla ripartizione del fondo 2013 risale risale all’8 novembre 2013, ma finora nulla si è mosso. Ancora più grave il fatto che non sia ancora stato pagato il dovuto neppure per il 2011 e il 2012.

«È evidente – scrive Gemma – come il notevole lasso di tempo intercorso dalla data di adozione del provvedimento, senza che si sia proceduto a determinare un piano di riparto del fondo, costituisca un grave pregiudizio per l’efficacia del sistema di incentivazione alla produttività del personale. Cò si dice anche in virtù del fatto che, a tutt’oggi, non risultano neppure compiuti gli adempimenti necessari al pagamento dei compensi incentivanti relativi agli anni 2011 e 2012, con la conseguenza che i dipendenti continuano ad espletare regolarmente le prestazioni lavorative richieste dall’amministrazione, senza percepire alcun emolumento a titolo di retribuzione accessoria».

snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter