Pistole, fucile e bombe a mano: tre arresti a Mesagne

Scattano le manette a Mesagne per tre uomini del posto trovati dagli agenti del locale commissariato e dai colleghi della Squadra mobile di Brindisi in possesso di pistole, fucile e perfino di una bomba a mano. Gli arresti sono stati eseguiti durante un’operazione di controllo di soggetti ritenuti sospetti. La polizia insomma, sapeva bene cosa e dove cercare.

In manette sono finiti due incensurati e un uomo già noto alle forze dell’ordine. Si tratta di B. M. di 40 anni, D.D. di 40 anni e C.C. di 42 anni: tutti arrestati con le accuse di possesso di armi. Gli agenti hanno trovato nelle loro abitazioni due pistole, un fucile e una bomba a mano. E nessuna delle armi in questione era regolarmente stata denunciata.

joezampetti
snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter