Oria, è morto don Giovanni, il prete degli ultimi

Don Giovanni Zanzarelli
Don Giovanni Zanzarelli

Dopo una lunga malattia è morto nella notte don Giovanni Zanzarelli, per oltre 20 anni parroco della chiesa di San Francesco di Paola a Oria. Don Giovanni, indimenticato e amatissimo dai fedeli della sua parrocchia, ma non solo, avrebbe compiuto 87 anni a giugno, e da 9 era in pensione. Punto di riferimento per intere generazioni anche dopo la sua messa a riposo, don Giovanni ha lasciato una traccia incancellabile della sua forza e del suo coraggio anche nella vicina Erchie, dove per settimane negli anni ’60 fu la causa di una vera e propria rivolta di popolo, per sedare la quale fu richiesto perfino l’intervento dell’esercito. A scatenare la sollevazione fu la decisione di trasferire il parroco fuori paese, dopo 12 anni. I fedeli si opposero con ogni mezzo, arrivando prima a scioperare, poi a murare l’ingresso della chiesa. Alla fine però ebbero la meglio i responsabili di quella decisione. Don Giovanni fu prelevato e caricato su una camionetta dei carabinieri per essere trasferito lontano dalla sua Erchie. Fu inviato nel monastero di Cotrino, nei pressi di Latiano. E a Latiano restò per i successivi 12 anni prima di essere trasferito, quale ultima destinazione, a Oria. I funerali per l’addio a Don Giovanni saranno celebrati domani giovedì 3 aprile nella chiesa di San Francesco di Paola a Oria.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter