Brindisi, barca rubata nel porto turistico finisce in vendita online: denunciati i ricettatori

barca rubataHa riconosciuto la sua barca in vendita su un sito web e ha permesso agli agenti della questura di Brindisi di denunciare i venditori. Si tratta di V.L. e E.L., residenti nel Napoletano, per aver messo in vendita sul portale subito.it, specializzato nella vendita online di oggetti e beni di ogni genere, una barca rubata nel porto turistico di brindisi circa due anni fa e regolarmente denunciata agli uffici della Questura di Brindisi. Il natante, una Futurama 650 “Blue & Blue”, era stato rubato, assieme ad altre imbarcazioni, nel dicembre 2012 ed è stato possibile recuperarlo grazie alla segnalazione dello stesso proprietario agli agenti brindisini che ha riconosciuto la sua barca, messa in vendita dalla società “Boat Service sas” di Pozzuoli. Dopo una verifica, gli agenti hanno effettuato un sopralluogo e recuperato la refurtiva che è stata restituita al legittimo proprietario. Sono ancora in corso le indagini, sotto la guida del sostituto procuratore Savina Toscani, per cercare le altre imbarcazioni e non si esclude che gli episodi siano tutti collegati tra loro.

joezampetti
snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter