Ostuni, al via il “Progetto subaqueo 2014”

subSarà presentato il 15 aprile prossimo alle 15,30 presso il camping villaggio “Il Pilone” il “Progetto subaqueo 2014”, organizzato dal Parco Naturale Regionale delle Dune Costiere e dall’ Asc Diving Puglia. Il progetto nasce per la richiesta, da parte degli operatori del settore turistico, di una offerta vacanziera più completa, date le numerose richieste di turisti che vogliono riscoprire le bellezze dei fondali marini nostrani, dando la possibilità ai più giovani di poter avere una possibilità di lavoro in più con una specializzazione e un brevetto rilasciati da una agenzia didattica riconosciuta a livello internazionale. Gli iscritti al corso di formazione Padi Open Water Diver sono prevalentemente ragazzi degli istituti superiori che potranno usufruire, frequentando il corso, dei crediti formativi scolastici, perché riconosciuto da tutte le organizzazioni mondiali e soddisfa gli standard UNI-ISO-EN-WTRSC. Nell’occasione verrà presentato anche il progetto “Salviamo Ostuni” che mira al rispetto per il territorio e a dare consigli sullo sviluppo del turismo e del divertimento durante il soggiorno vacanziero.

joezampetti
snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter