Oria, lavori appena finiti e guard rail già sparito dalla Sant’Andrea/FOTO

Guard rail rubato Sant'Andrea OriaNon c’è pace per i tombini, non c’è pace neanche per il guard rail a Oria, dove questa volta è stata saccheggiata la famosa – o famigerata, a seconda dei punti di vista – strada Sant’Andrea, quella cioè che collega il centro abitato alla superstrada Brindisi-Taranto. I lavori di allargamento e messa in sicurezza sono terminati da pochissimi e hanno previsto l’installazione, oltre che di quello tradizionale, anche di un guard rail particolare, in legno, sulla falsariga delle staccionate che in alcuni punti delimitano e caratterizzano la costa salentina. Ebbene, dopo solo pochi giorni dalla fine dei lavori – tanto attesi dai cittadini e anche dalla stessa amministrazione comunale guidata dal sindaco Cosimo Pomarico, che proprio della Sant’Andrea aveva fatto un cavallo di battaglia in campagna elettorale – sono già spariti alcuni metri del singolare delimitatore di carreggiata ligneo. Lo testimoniano le foto scattare ieri pomeriggio (sabato 12 aprile) e ne dà conferma direttamente dal suo profilo facebook anche lo stesso primo cittadino di Oria che, piuttosto sconsolato, comunica: «A pochi giorni dalla consegna lavori della strada di Sant’Andrea, hanno rubato otto traverse di legno del guardrail. Se qualcuno si trova a vedere persone intente nello smontaggio, sappia che non sono gli operai della ditta ma semplici idioti e pericolosi vandali». Se si tratti di pericolosi vandali, saranno le forze dell’ordine, salvo denuncia, a stabilirlo, sta di fatto che quel tratto è oggi disadorno. Solo che intanto è nato un piccolo giallo: quelle traverse sono state rubate o non sono mai state posizionate in quel punto dagli operai della ditta che ha eseguito i lavori per conto della Provincia di Brindisi, competente su quella tratta? Comunque stiano le cose, sta di fatto che la Sant’Andrea sembra non finire mai di far parlare – male – di sé. E se davvero qualcuno avesse fatto razzia del guard rail in legno, dopo i tombini che pressoché quotidianamente scompaiono dall’abitato, si potrebbe aprire un caso Oria, città dove le cose di tutti spariscono prima e “meglio” che altrove.

Guard rail rubato Sant'Andrea Oria3 Guard rail rubato Sant'Andrea Oria2 Guard rail rubato Sant'Andrea Oria1

Titolo Slide 1
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 2
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 3
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Previous slide
Next slide
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com