Francavilla, il candidato sindaco Bruno: «Giunta nuova, metà donne, contano le competenze e non i voti presi»

wpid-15452-3-prof-maurizo-bruno-x-mattero-renzi.jpgLo ha scritto il candidato sindaco del centrosinistra a Francavilla, Maurizio Bruno, sul suo profilo facebook:

«Chi dice di voler cambiare la città deve avere il coraggio di assumere impegni seri e di cambiamento vero!

Impegni chiari a partire, per esempio, dai criteri scelti per la formazione della giunta. Noi “l’accordo” lo prendiamo subito, non nelle segrete stanze, ma alla luce del sole.

Tre punti molto semplici per rompere totalmente con il passato di malgoverno della città:
1 I componenti della giunta, nessuno escluso, non devono aver ricoperto incarichi nelle amministrazioni comunali degli ultimi venti anni
2 Parità di genere nella composizione della giunta ovvero 3 donne e 3 uomini
3 La scelta degli assessori non sarà legata al semplice risultato elettorale conseguito. Chi prende più voti non diventerà automaticamente assessore, perché i tanti problemi della città richiedono in diversi settori competenze specifiche.

Sono le persone che cambiano le cose e se le persone sono sempre le stesse è naturale che non cambierà mai nulla»

Titolo Slide 1
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 2
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 3
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Previous slide
Next slide
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com