Francavilla, niente più “discarica”. Il commissario revoca la delibera della discordia

Il commissario prefettizio Maririta Iaculli
Il commissario prefettizio Maririta Iaculli

Dopo l’incontro con i cinque candidati sindaco tenutosi questo pomeriggio il commissario prefettizio Maria Rita Iaculli ha deciso di revocare il contestato via libera alla realizzazione di un impianto di compostaggio e produzione di biogas nella zona industriale di Francavilla Fontana. Nel corso del vertice i candidati avevano sostanzialmente ribadito le posizioni già espresse nelle ultime ore in merito. Maurizio Bruno (centrosinistra), Domenico Attanasi (centro) e Maria Caniglia (Movimento 5 stelle) hanno chiesto al commissario la revoca del provvedimento. Antonio Sgura(centrodestra) ha invece proposto la sospensione della delibera, rinviando a dopo le elezioni ogni decisione, affinché ad esprimersi in merito sia un’amministrazione scelta dai cittadini, col parere della popolazione. Si è invece detto favorevole all’impianto il candidato di Fratelli d’Italia Michele Iaia, che ha tuttavia tutte le garanzie del caso.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter