Francavilla, il percolato della discarica finisce nelle falde: il commissario diffida i gestori e interpella le forze dell’ordine

Un compattatore dei rifiuti nei pressi della discarica di contrada Feudo Inferiore a Francavilla (repertorio)
Un compattatore dei rifiuti nei pressi della discarica di contrada Feudo Inferiore a Francavilla (repertorio)

Il tema dei rifiuti tiene ancora banco a Francavilla, dove uno dei temi principali della campagna elettorale è – o meglio, è stato – nei giorni scorsi l’impianto di compostaggio, in un primo momento autorizzato dal commissario prefettizio Mariarita Iaculli e attualmente conteso da Brindisi e Carovigno. Dall’inquinamento potenziale a quello concreto: sempre il commissario si è interessato della discarica di contrada Feudo Inferiore, lungo la provinciale per San Vito: recenti monitoraggi hanno dimostrato come le quantità di percolato siano ancora oltre il livello di guardia e i residui dei rifiuti – per un quinquennio qui hanno conferito tutti i comuni dell’Ato Br2 – stiano scendendo al di sotto delle opere di contenimento, con il serio rischio d’inquinamento delle falde acquifere. E allora la Iaculli, prossima a cedere il posto a una nuova guida politica, ha diffidato i gestori del sito – Francavilla Ambiente, Lombardi Ecologia, Termomeccanica e Daneco – a ché effettuino in tempi rapidissimi (7 giorni) gli interventi previsti per rimuovere le sostanze nocive per l’ambiente e la salute dei cittadini, per i quali i Comuni dell’Ambito avevano versato circa 8 milioni di euro. Se non dovessero procedere, il Comune si accollerebbe le spese per poi chiedere indietro i soldi in un secondo momento. Sono 15, invece, i giorni concessi per la chiusura definitiva dell’impianto, finora mai completamente dismesso. Oltre alla diffida, però, il commissario ha informato dei fatti carabinieri e guardia di finanza affinché verifichino, ciascuno per la parte di competenza, l’esistenza in capo ai gestori stessi di eventuali responsabilità penali.

 

 

Titolo Slide 1
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 2
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 3
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Previous slide
Next slide

Carabinieri tra i banchi per parlare di legalità

Nei giorni scorsi, i carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni hanno incontrato tutte le classi dell’Istituto Alberghiero “Cataldo Agostinelli” di Ceglie Messapica (BR).

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com