Erchie, progetto Doposcuola: oggi la giornata conclusiva

Le tutor e alcuni dei ragazzi che hanno partecipato al progetto
Le tutor e alcuni dei ragazzi partecipanti al progetto

Chiamarlo “doposcuola” sarebbe riduttivo: il progetto scolastico pomeridiano, svoltosi nella scuola secondaria di primo grado “Giovanni Pascoli”, è stato molto di più. L’iniziativa – organizzata dall’associazione Unione Giovani Italiani, con il patrocinio del Comune e della Banca di credito cooperativo di Erchie e con il sostegno della dirigente dell’Istituto comprensivo, Angela Polito – è stata accolta con entusiasmo dalle famiglie e dagli stessi alunni, ben felici di poter avere un aiuto nello studio pomeridiano. Hanno partecipato in tutto 45 ragazzi, di età compresa tra gli 11 e i 13 anni, frequentando ogni giorno per due ore i corsi tenuti dai tutor: Nunzia Trono, per l’area matematico-scientifica, Francesca Carrozzo, per le lingue, Pamela Coccioli, per le materie umanistiche, Serena Zatta, coordinatrice.
Il progetto giunge oggi al suo ultimo pomeriggio, dopo cinque mesi pieni di impegno e progressi, non solo scolastici. Il rincontrare, nella stessa scuola in cui si frequentano le lezioni la mattina, nuovi e diversi compagni di studio ha fatto crescere tra i ragazzi senso di amicizia, capacità di socializzazione trasversale, spirito critico e, talvolta, anche contrasti. «L’obiettivo che si proponeva il progetto – spiega Marcello Ciccarese, organizzatore assieme al fratello Pierpaolo – era quello di aiutare i ragazzi non solo nello svolgimento dei compiti per casa, ma anche nel trovare un proprio metodo di studio». E questo, almeno a detta dei ragazzi, è avvenuto il più di qualche caso: «In questi mesi – dice sorridendo Francesca, una delle studentesse – ho conosciuto tanti nuovi amici. Certe volte i più grandi mi hanno aiutato, altre volte ho aiutato io quelli più piccoli di me. Soprattutto, però, ho imparato che fare i compiti non è poi così noioso, se sai organizzarti». Nella speranza che il progetto possa ripetersi anche l’anno prossimo, non resta che augurare a questi ragazzi che, dopo tanto studio, possano godersi la bella estate.

Maura De Gaetano

Titolo Slide 1
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 2
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Titolo Slide 3
Lorem ipsum dolor sit amet consectetur adipiscing elit dolor
Clicca qui
Previous slide
Next slide
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com