Torre S.S., Emergency festeggia vent’anni: il programma

vent'anni emergency1994 Milano: il 15 maggio nasce Emergency, una piccola organizzazione di medici e infermieri fondata per offrire cure alle vittime della guerra e delle mine antiuomo. La prima missione è il Ruanda del genocidio: a Kigali, i medici di Emergency curano i feriti di guerra e rimettono in funzione il reparto di maternità dell’ospedale cittadino. Poi vengono l’Iraq, la Cambogia, l’Afghanistan e tanti altri Paesi, persino l’Italia, dove da qualche anno offriamo cure gratuite a chi non può permettersele. Qual è il filo rosso di questo viaggio lungo vent’anni? L’impegno di migliaia di persone a praticare i diritti umani, per tutti. In 20 anni abbiamo curato oltre 6 milioni di persone, insieme con decine di migliaia di sostenitori che hanno deciso di aiutarci con il loro tempo, una donazione, ecc. Non abbiamo percorso questa strada da soli, l’abbiamo fatto insieme a migliaia di amici che hanno condiviso il nostro progetto, i nostri obiettivi e hanno sostenuto le attività di Emergency in molti modi. Sostenere Emergency vuol dire essere partecipi di una responsabilità sociale, vuol dire cambiare in meglio, anche in piccolissima parte il mondo, e trovo che questo sia un privilegio. Decidere del mondo a cui tutti apparteniamo è il massimo della Libertà.

Con tre diversi appuntamenti, in tre domeniche successive, a Torre Santa Susanna, il Gruppo Territoriale Emergency della Provincia di Brindisi e l’Associazione di Volontariato ADELANTE festeggiano i VENTI ANNI DI EMERGENCY. Sarà un’occasione per incontrare tutti i sostenitori dell’associazione, che hanno condiviso direttamente il percorso decennale del Gruppo Territoriale della Provincia di Brindisi sostenuto negli ultimi cinque anni anche dall’associazione di volontariato ADELANTE. I diversi eventi saranno occasione di incontro amichevole e informale, per parlare di EMERGENCY ed approfondire e confrontarsi sui temi che hanno contraddistinto i venti anni di vita dell’associazione.
La rassegna si concluderà con l’evento finale, l’esibizione di diversi artisti “amici” di Emergency domenica 6 luglio, con l’augurio di non arrivare a festeggiare i primi 40 anni … perché nel mondo non ci sarà più bisogno di Emergency!

Programma:

Domenica 22 giugno: 20,30 Spettacolo Teatrale AUT. IL SOGNO DI PEPPINO
Domenica 29 Giugno: 20,30 Proiezione documentario DESTINATION DE DIEU. A seguire, presentazione con l’autore del libro “CAMICI A SUD”
Domenica 6 luglio: 20,30 Proiezione documentario OPEN HEART. A seguire, “Più che ARTISTI per EMERGENCY”

Nelle tre serate, visite guidate del frantoio ipogeo in largo Moccia a cura della PRO LOCO di Torre Santa Susanna – Orario dalle 20 alle 22

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter