Giovedì manifestazione contro lo scarico a mare nello Jonio: «Siamo tutti coinvolti, partecipiamo»

Una precedente manifestazione contro lo scarico a mare, foto www.manduriaoggi.it
Una precedente manifestazione contro lo scarico a mare, foto manduriaoggi.it

Giovedì 26 giugno, a partire dalle 16 in piazza Vittorio Veneto, manifestazione ad Avetrana per protestare, ancora una volta contro lo scarico a mare dei reflui del depuratore consortile di Manduria e Sava, di cui da anni si parla come di un potenziale problema per i bagnanti habitué del litorale jonico

Alla manifestazione, oltre ai rappresentanti delle associazioni avetranesi, sarà presente un gruppo di associazioni manduriane che si sono unite sotto il nome di ”Coordinamento per la lotta contro lo scarico in mare del depuratore consortile” e stanno organizzando anche un flash-mob per l’occasione.

«Data la vicinanza – dice Salvatore Sgura, un membro del movimento – è auspicabile la presenza alla manifestazione anche dei cittadini delle località brindisine limitrofe; non deve essere una manifestazione per “pochi intimi”, visto che i fruitori delle marine sono anche cittadini di Torre Santa Susanna, Erchie, Oria e Francavilla Fontana. Serve la

collaborazione di tutti per garantire una migliore vivibilità nei luoghi di villeggiatura per i turisti ma anche per gli abitanti della zona».

Alfredo Carbone

snasto
nuovarredo
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter