Donna senza vita in una cisterna a San Michele, scoperta l’identità della vittima: forse suicidio

ccE’ di una 74enne originaria di Galatone, in provincia di Lecce, il corpo della donna trovata senza vita questa mattina all’interno di una cisterna nelle campagne di San Michele Salentino. La pensionata si era trasferita da poco, assieme al marito, nella residenza estiva di famiglia nei pressi della quale è stato trovato il cadavere, lungo la provinciale che collega San Vito dei Normanni a Ceglie Messapica. Ed è stato proprio il coniuge, non trovando la donna accanto a sé nel letto, a lanciare l’allarme. Le ricerche dei carabinieri, giunti all’alba sul posto, si sono chiuse in poco tempo. La donna giaceva all’interno della vasca piena d’acqua, morta forse da ore. I fatti sembrano quindi confermare la pista inizialmente battuta: quella del suicidio. Stando a quanto appreso, la 74enne aveva dato negli ultimi tempi segnali preoccupanti. Piccole tracce di un male di vivere culminato, questa notte, con la resa.

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter