Anziana cade in centro a Francavilla, paura per la ferita alla testa. Non è la prima volta

foto 1La vittima di turno distesa a terra, le invocazioni d’aiuto, il fermento dei passanti che accorrono, il sangue, la paura, le sirene del 118. Non è raro a Francavilla un simile scenario. E spesso a causarlo, troppo spesso, sono le pessime condizioni del manto stradale e dei marciapiedi, che disseminati da avvallamenti e fratture costituiscono un campo ricco d’insidie per i pedoni. Questa mattina in via San Francesco, angolo con via Roma, la storia si è ripetuta. La malcapitata, come spesso accade, una donna anziana, che messo il piede in fallo, pare in una lesione nell’asfalto, è rovinosamente caduta battendo la testa a terra.

foto 4La vittima dell’incidente, subito soccorsa dai passanti, ha perso molto sangue, così come testimoniano le chiazza rapprese sull’asfalto. Immediato l’intervento sul posto di un’ambulanza del 118. Soccorsa dal personale medico, la donna è stata messa in barella e condotta in ospedale, al Camberlingo, dove sarà sottoposta a tutti gli accertamenti del caso. Non è la prima volta, si diceva, che nella città degli Imperiali, soprattutto in pieno centro, si ripetono scene simili. Così come spesso è accaduto che il Comune abbia dovuto sborsa fior di quattrini, spesso decine di migliaia di euro, per risarcire le vittime degli incidenti in questione. Sarebbe sufficiente intervenire in anticipo, rimuovendo le mille insidie, per risparmiare alle casse comunali le impreviste uscite, e ai cittadini tante sofferenze e spiacevoli disavventure.

Il punto in cui sembra sia inciampata la donna
Il punto in cui sembra sia inciampata la donna
Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter