Nuovo allarme, Eurospin e Coop ritirano due prodotti: rischi per la salute

locandina banner asco somministrazione

granosaraceno1Nuovo allarme per i consumatori italiani. Dopo il caso del “Girellone” contaminato dal pericoloso batteria “Listeria”, la Coop torna a rivolgersi ai suoi clienti con un secondo invito a non mangiare (in caso di acquisto già effettuato) un altro suo prodotto in vendita. Si tratta del lotto L20187P del grano saraceno biologico “Nuova Terra”. “Informiamo – si legge nell’avviso comparso sul sito della catena di supermercati – che è stata riscontrata una anomalia sul prodotto. La non conformità è inerente ad aspetti legati al confezionamento errato del prodotto all’interno della sua confezione. Per consumatore affetto da celiachia: facciamo presente che, essendo l’orzo un cereale contenente glutine, il consumo della referenza oggetto di richiamo potrebbe causare gravi danni alla Sua salute. La invitiamo pertanto a non consumare l’alimento. Nel caso abbia acquistato il suddetto articolo Le chiediamo di poterlo restituire quanto prima al punto vendita”.

In queste stesse ore un avviso di identico tenore è stato diramato anche da Eurospin, per le sue bistecche di carne suina congelate, perché contenenti tracce di uova. “Da un punto di vista sanitario – fanno sapere – si tratta di una non conformità con un elevato indice di rischio per gli allergici o coloro i quali presentano un’intolleranza alle uova. Mentre non ci sono problemi per tutte le altre persone che possono utilizzare senza problemi il prodotto. Invitiamo i consumatori affetti da allergia o con intolleranza alle uova, a non utilizzare e a restituire le confezioni eventualmente acquistate al punto di vendita per la sostituzione. L’azienda si scusa e invita gli acquirenti a non consumare il prodotto e a restituire le confezioni ai punti vendita che provvederanno al rimborso o al cambio. Per ulteriori informazioni contattare il Servizio Clienti 800.595.595.”

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter