Il Giubileo di Don Tommaso comincia portando la Madonna tra i poveri

don-prisciano
La foto è di www.lavocedimanduria.it

L’ex parroco della chiesa di San Francesco di Paola a Oria, don Tommaso Prisciano, ora titolare della parrocchia di Santa Gemma Galgani a Manduria lo scorso 8 dicembre si è reso autore di un gesto molto significativo: per la prima volta una processione religiosa, quella dell’Immacolata, si è svolta tra le case popolari occupate nel condominio Padre Pio. Il corteo è partito dal quartiere Santa Gemma e si è poi diretto verso la periferia della città messapica, dove i fedeli si sono raccolti in preghiera attorno alla statua della Madonna proprio sotto le abitazioni dei circa 150 occupanti tra donne, uomini e bambini. Ha inaugurato così il Giubileo don Tommaso, conosciuto come sacerdote umile tra gli umili e per questo ovunque molto apprezzato dai suoi parrocchiani. Non è l’unica iniziativa del genera da quando a settembre si è insediato nella sua nuova parrocchia, collocata in un’area non proprio florida, dove non c’è sfarzo ma soprattutto miseria. In campo ha messo la sua esperienza e le sue idee: una pettolata il giorno di Santa Cecilia, poi il mercatino della solidarietà e, per l’appunto, pochi giorni fa, la processione.

locandina banner asco somministrazione

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter