Spacciava nel parco frequentato dagli studenti: arrestato un 22enne

droga cesare braico

La droga nel parco frequentato dagli studenti: i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile del capoluogo hanno eseguito oggi nei confronti del 22enne Marco Paolo Bagnato, di Brindisi, un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale dietro richiesta della Procura. In particolare, stando alle risultanze investigative con le quali ha concordato il pubblico ministero e poi anche il gip, Bagnato sarebbe stato solito spacciare nei giardini pubblici del “Cesare Braico” a due passi dall’Alberghiero “Sandro Pertini”. Non solo: il 22enne si sarebbe anche reso responsabile di un’estorsione nei confronti di un 13enne, che avrebbe obbligato a vendere stupefacenti e a rubare denaro, oro e altri preziosi ai genitori – sotto la minaccia di possibili ritorsioni – per ripagare un debito contratto proprio con il pusher.

Bagnato stamane è stato così raggiunto nella sua abitazione dai militari alla cui vista ha tentato di disfarsi di una busta, però raccolta da un carabiniere appostato sotto la finestra per scongiurare eventuali fughe o, appunto, cose del genere. All’interno della busta sono state trovare 31 dosi di cocaina dal peso di 15 grammi, 105 grammi di hascisc e 100 di marijuana. In casa inoltre c’erano due bilancini di precisione e 25 euro provento dell’attività di spaccio. Tutto sequestrato.

Il 22enne è stato quindi condotto nel carcere di Brindisi. Nei prossimi giorni gli uomini dell’Arma estenderanno i controlli nei pressi delle scuole e negli altri parchi frequentati da giovani e giovanissimi.

Marco Paolo Bagnato, 22 anni
Marco Paolo Bagnato, 22 anni

 IMG-20151219-WA0007

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter