Conclusa l’autopsia sul corpo del neonato morto in ospedale: fatalità o errore?

interno bar ospedale perrino brindisi

Si è da poco conclusa l’autopsia sul corpicino del neonato deceduto poche ore dopo il parto, martedì scorso, all’ospedale Perrino di Brindisi. Ulteriori sviluppi saranno ora seguiti dai tecnici di Giesse Risarcimento Danni, la società a cui i familiari – assistiti dall’avvocato Raffaele Pesce del foro di Brindisi – fin dai primi momenti, si sono affidati per chiarire le cause della morte del proprio piccolo.

«Attendiamo in particolar modo i riscontri dell’esame istologico che verrà eseguito su alcuni prelievi di muscolo – spiega Giuseppe Vacca, responsabile della sede Giesse di Francavilla – e che consentiranno di accertare, studiando e confrontando a fondo tutta la documentazione relativa all’iter della gravidanza, se questa morte sia solo una tragica fatalità, o se qualcuno ne possa avere delle responsabilità».

Intanto è giunto il nulla osta da parte della magistratura per la sepoltura. I funerali saranno celebrati domani, nel primo pomeriggio, presso la chiesa di San Domenico in Oria. Già in mattinata la salma verrà spostata dalla camera mortuaria dell’ospedale alla chiesa.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter