Una donna e il suo neonato trovati morti in un garage: indagano i carabinieri

ambulanza

I corpi senza vita di una donna di 25 anni e del suo neonato sono stati trovati stamane in un garage adibito ad appartamento al civico 6 di via G. Mameli a Ceglie Messapica. La donna, di nazionalità rumena, era riversa sul pavimento in una pozza di sangue e non lontano da lei c’era una bacinella. Si sospetta che a causare la sua morte possa essere stata un’emorragia post parto. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Ceglie Messapica insieme con i colleghi del Nucleo investigativo di Brindisi e della compagnia di San Vito dei Normanni, i quali al momento non escludono che il neonato possa essere stato ucciso per annegamento. I militari hanno dovuto attendere l’arrivo dei vigili del fuoco prima di poter entrare nell’immobile. Sul posto anche il medico legale.

 

Resta aggiornato

Iscriviti alle nostre newsletter